Decreto Fiscale: una norma modifica il Codice dei contratti pubblici

Modifiche all'art. 83, comma 10 e all'art. 95, comma 13 del Codice Appalti. Nel bando di gara un maggior punteggio relativo all’offerta concernente beni, lavori o servizi che presentano un minore impatto sulla salute e sull’ambiente, ivi inclusi i beni o i prodotti da filiera corta o a chilometro zero.

All'articolo 95 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, il comma 13 e' sostituito dal seguente: « 13. Compatibilmente con il diritto dell'Unione europea e con i principi di parita' di trattamento, non discriminazione, trasparenza e proporzionalita', le amministrazioni aggiudicatrici indicano nel bando di gara, nell'avviso o nell'invito i criteri premiali che intendono applicare alla valutazione dell'offerta in relazione al maggiore rating di legalita' e di impresa, alla valutazione dell'impatto generato di cui all'articolo 1, comma 382, lettera b), della legge 28 dicembre 2015, n. 208, anche qualora l'offerente sia un soggetto diverso dalle societa' benefit, nonche' per agevolare la partecipazione delle micro, piccole e medie imprese, dei giovani professionisti e delle imprese di nuova costituzione alle procedure di affidamento. Indicano altresi' il maggiore punteggio relativo all'offerta concernente beni, lavori o servizi che presentano un minore impatto sulla salute e sull'ambiente, ivi compresi i beni o i prodotti da filiera corta o a chilometro zero »

Written by  28/12/2019 Legislazione
Alessio Bezzi

Alessio Bezzi dopo un percorso formativo di tipo scientifico (Laurea in Chimica Industriale e abilitazione alla Professione di Chimico all’Università di Genova nel 1996) ha proseguito con studi di tipo gestionale ed organizzativo attraverso Master in Gestione della Qualità e dell’Ambiente e con successivi corsi di perfezionamento e qualifica come Lead Auditor su vari standard internazionali di certificazione. E’ un senior professional avendo maturato, nei campi di propria competenza, esperienza in molteplici organizzazioni nel settore industriale, dei servizi e della pubblica amministrazione, assumendo incarichi di responsabilità per primarie aziende ed avendo coordinato per circa quindici anni come partner la divisione operativa di OIKOS Servizi S.r.l. Formatore qualificato in materia di sicurezza sul lavoro e docente nelle altre materie di competenza, da circa dieci anni è Lead Auditor per le norme ISO 14001, BS OHSAS 18001 (iscritto al registro KHC) nonché per gli standard EMAS, ISO 50001, ISO 20121, ISO 39001, EN 14065.
Fondatore e General Manager di OIKOS AREA è il coordinatore tecnico di tutte le aree di business.

 

Scrivici

per avere maggiori informazioni, saremo felici di risponderti il prima possibile.

  1. Captcha   

OIKOS AREA

A network of professionals in step with the times.

oikos-italia

Network

Headquarters
Bologna, Italy

Roma, Italy
Torino, Italy
Piacenza, Italy